Nuova Guida 2017
Clicca qui!

Scadenziario del medico

Gennaio

10/01

  • Versamento dei contributi previdenziali relativi al personale domestico (IV trim. anno precedente)

16/01

  • Versamento unitario (MOD. F24 solo per via telematica) relativo a:
  • Contribuenti mensili: versamento IVA relativa al mese precedente.
  • Ritenute IRPEF operate ai collaboratori coordinati e continuativi, o ad altri professionisti, sui compensi erogati nel mese precedente.
  • Ritenute IRPEF operate ai dipendenti sugli stipendi erogati nel mese precedente.
  • Contributi INPS dovuti sui compensi erogati a collaboratori coordinati e continuativi nel mese precedente.
  • Contributi INPS dovuti sugli stipendi erogati a personale dipendente nel mese precedente.
  • La scadenza si ripete ogni mese.
  • Si ricorda che tutti i versamenti sopra elencati possono confluire in un solo Modello F24. (Si vedano Note 2 e 3).

31/01 

  • Pagamento canone abbonamento radio / TV.
  • Trasmissione telematica all’INPS dei dati contributivi e retributivi del mese precedente (UNIEMENS).
  • Termine per il versamento del premio all’INAIL per la polizza assicurativa obbligatoria delle casalinghe.
 

Febbraio

16/02

  • Versamento unitario (MOD. F24) relativo a IVA, ritenute IRPEF e contributi INPS. Vedi dettaglio alla scadenza del 16-01. (Si vedano Note 2 e 3).
  • Pagamento del premio INAIL dovuto per dipendenti e collaboratori coordinati e continuativi. Consegna all'INAIL dell'autoliquidazione premi (termine prorogato al 16/03 se la consegna avviene con modalità telematica o su supporto magnetico). Entro il 16/02 è possibile inviare all'INAIL richiesta motivata di autoriduzione premio per l'anno in corso sulla base di retribuzioni presunte inferiori a quelle effettivamente corrisposte nell'anno precedente e sulla base della riduzione del rischio.
  • Pagamento contributo INAIL per medici che utilizzano apparecchi radiologici.

28/02

  • Pagamento quota associativa A.N.D.I. (per i Dentisti iscritti all’Associazione).
  • Trasmissione telematica all’INPS dei dati contributivi e retributivi del mese precedente (UNIEMENS).
  • Termine ultimo per la presentazione telematica della comunicazione annuale dati IVA relativa all’anno precedente, se obbligati (si veda Nota 5).
  • Pagamento tassa SIAE per radiodiffusione in Studio.
  • Consegna del Mod. CUD ai propri dipendenti e collaboratori coordinati e continuativi. Si ricorda che in caso di cessazione del rapporto di lavoro in corso d'anno il Mod. CUD deve essere rilasciato entro 12 giorni.
  • Consegna ai percettori di lavoro autonomo, di provvigioni anche occasionali, etc., della certificazione attestante i compensi corrisposti e le ritenute effettuate nell’anno precedente.
 


Marzo

16/03

  • Versamento unitario (MOD. F24) relativo a IVA, ritenute IRPEF e contributi INPS. Vedi dettaglio alla scadenza del 16-01. (Si vedano Note 2 e 3).
    • Versamento a saldo dell'IVA dovuta in base alla dichiarazione annuale (compresi contribuenti trimestrali). È possibile eseguire il versamento entro il termine per il pagamento delle imposte sui redditi con maggiorazione dello 0,4 % mensile.

31/03

  • Trasmissione telematica all’INPS dei dati contributivi e retributivi del mese precedente (UNIEMENS).
Aprile

10/04

  • Versamento dei contributi previdenziali relativi al personale domestico (1° trimestre).

16/04

  • Versamento unitario (MOD. F24) relativo a IVA, ritenute IRPEF e contributi INPS. Vedi dettaglio alla scadenza del 16-01 (si vedano Note 2 e 3).

30/04

  • Le strutture sanitarie private sono tenute ad effettuare la comunicazione dei dati per quanto riguarda i compensi riscossi nell’anno precedente.

La comunicazione dovrà essere effettuata telematicamente attraverso il modello SSP “comunicazione dei compensi riscossi da parte delle strutture sanitarie private approvato dalla legge 296 del 27/12/2006”.

  • Il lavoratore consegna al datore di lavoro i dati per la redazione del Mod. 730 e la busta con il Mod. 730-1 contenente la scelta di destinazione dell'8 e del 5 per mille. Il datore di lavoro rilascia la ricevuta Mod. 730/2.
  • Trasmissione telematica all’INPS dei dati contributivi e retributivi del mese precedente (UNIEMENS).
    • Scadenza prima rata contributi fissi ENPAM
Maggio

16/05

  • Versamento unitario (MOD. F24) relativo a IVA, ritenute IRPEF e contributi INPS. Vedi dettaglio alla scadenza del 16-01.
  • Contribuenti trimestrali: versamento IVA relativa al 1° trimestre con mod. F24 (si vedano le note 2 e 3).

31/05

  • Trasmissione telematica all’INPS dei dati contributivi e retributivi del mese precedente (UNIEMENS).
  • Termine ultimo per la presentazione al CAF o al professionista abilitato dei Modelli 730 relativi ai dipendenti.
 
Giugno

16/06

  • Versamento unitario (MOD. F24) relativo a IVA ritenute IRPEF e contributi INPS. Vedi dettaglio alla scadenza del 16-01.

(Si vedano Note 2 e 3).

  • Versamento con Mod. F24 dell'IRPEF e IRAP dovute a saldo per l'anno precedente e del 1° acconto delle stesse imposte dovute per l'anno in corso. Si ricorda che queste imposte possono essere pagate anche per mezzo di rate mensili, da versarsi entro il giorno 16 di ogni mese. Tale versamento rateale deve terminare entro il mese di Novembre (si veda Nota 6).
  • Pagamento prima rata (acconto) dell'imposta comunale sugli immobili (I.M.U.) dovuta per l'anno in corso.

30/06

  • Scadenza 2^ rata ENPAM (vedi però Nota 1).
  • Trasmissione telematica all’INPS dei dati contributivi e retributivi del mese precedente (UNIEMENS).
  • Consegna da parte del CAF dipendenti o dal professionista abilitato della copia del Mod. 730 compilato e del prospetto di liquidazione (Mod. 730-3).
Luglio

10/07

  • Versamento dei contributi previdenziali relativi al personale domestico (2° trimestre).

16/07

  • Versamento unitario (MOD. F24) relativo a IVA, ritenute IRPEF e contributi INPS. Vedi dettaglio alla scadenza del 16-01. (Si vedano Note 2 e 3).
  • Possibilità di pagare con F24 le imposte IRPEF e IRAP dovute a saldo per l'anno precedente ed in acconto per l'anno in corso, già in scadenza al 16/06, con una maggiorazione dello 0,4%.
  • Anche questo versamento può essere rateizzato.

31/07

  • Conguaglio in busta paga dei lavoratori dipendenti degli importi a credito risultanti dal Mod. 730.
  • ENPAM: invio dichiarazione relativa ai redditi soggetti a contribuzione.
  • ENPAM: invio richiesta (facoltativa) di pagare il contributo ENPAM in misura ridotta (2 % anziché 12,50 %) per professionisti che risultano iscritti obbligatoriamente e in via continuativa ad altre forme di previdenza.
  • Trasmissione telematica all’INPS dei dati contributivi e retributivi del mese precedente (UNIEMENS).
  • Termine ultimo per la presentazione telematica del Modello Unico (Dichiarazione dei redditi, Dichiarazione IVA - se obbligati-, Studi di Settore). (Forse proroga al 30/09).
  • Trasmissione telematica Mod. 770/ordinario.
  • MOD. 770 semplificato: Invio telematico all’Amministrazione Finanziaria dei dati contenuti nelle certificazioni fiscali rilasciate ai dipendenti, collaboratori coordinati e continuativi nonché ad altri lavoratori autonomi.
 


Agosto

 

16/08

  • Versamento unitario (MOD. F24) relativo a IVA, ritenute IRPEF e contributi INPS. Vedi dettaglio alla scadenza del 16-01.
  • Contribuenti trimestrali: versamento IVA relativa al II° trimestre con Mod. F24. (Si vedano Note 2 e 3).

 Con ogni probabilità la scadenza verrà spostata al 20/08.

31/08

  • Trasmissione telematica all’INPS dei dati contributivi e retributivi del mese precedente (UNIEMENS).
Settembre

16/09

  • Versamento unitario (MOD. F24) relativo a IVA, ritenute IRPEF e contributi INPS. Vedi dettaglio alla scadenza del 16-01.

30/09

  • Scadenza 3^ rata contributi fissi ENPAM (vedi però Nota 1).
  • Comunicazione del lavoratore che si è avvalso di assistenza fiscale al proprio datore di lavoro di volere eseguire un minore acconto IRPEF per l'anno in corso.
    • Termine ultimo per la presentazione telematica del Modello UNICO (Dichiarazione dei redditi, Dichiarazione IVA - se obbligati -, Studi di settore).
    • Trasmissione telematica all’INPS dei dati contributivi e retributivi del mese precedente (UNIEMENS).
    • Trasmissione telematica Modello IRAP che non fa più parte del Modello Unico.
Ottobre

10/10

  • Versamento dei contributi previdenziali relativi al personale domestico (3° trimestre).

16/10

  • Versamento unitario (MOD. F24) relativo a IVA, ritenute IRPEF e contributi INPS. Vedi dettaglio alla scadenza del 16-01. (Si vedano Note 2 e 3).

31/10

  • Trasmissione telematica all’INPS dei dati contributivi e retributivi del mese precedente (UNIEMENS).
  • ENPAM liberi professionisti. Versamento in unica soluzione dei contributi in misura proporzionale validi per la pensione.
Novembre

16/11

  • Versamento unitario (MOD. F24) relativo a IVA, ritenute IRPEF e contributi INPS. Vedi dettaglio alla scadenza del 16-01.
  • Contribuenti trimestrali: versamento IVA relativa al III trimestre con Mod. F24. (Si vedano Note 2 e 3).

30/11

  • Scadenza 4^ rata contributi fissi ENPAM (vedi però Nota 1).
  • Versamento per autotassazione IRPEF-IRAP dell'acconto d'imposta dovuta per l'anno in corso e calcolata sull'anno precedente.
  • Versamento del 2° acconto IRPEF dovuto dai dipendenti che si sono avvalsi di assistenza fiscale.
  • Trasmissione telematica all’INPS dei dati contributivi e retributivi del mese precedente (UNIEMENS).
Dicembre

16/12

  • Pagamento seconda rata (saldo) dell'imposta comunale sugli immobili (IMU) dovuta per l'anno in corso.
  • Versamento unitario (MOD. F24) relativo a IVA, ritenute IRPEF e contributi INPS. Vedi dettaglio alla scadenza del 16-01. (Si vedano Note 2 e 3).

27/12

  • Acconto IVA. I contribuenti devono versare un acconto pari all'88 % dell'imposta IVA versata per il mese di dicembre dell'anno precedente (se mensili); per il IV trimestre (se trimestrali).

In generale il medico non è tenuto ad operare alcun versamento IVA, se effettua esclusivamente operazioni esenti. Tuttavia alcuni professionisti potrebbero dover effettuare l'acconto

31/12

  • Termine ultimo per versare il contributo facoltativo al Fondo Dentisti e usufruire nell’anno della deducibilità fiscale.
  • Trasmissione telematica all’INPS dei dati contributivi e retributivi del mese precedente (UNIEMENS).
N.B. 
  1. Il pagamento della cartella esattoriale Enpam può essere eseguito in unica soluzione entro il 30/04.

 

  1. Se la scadenza di un versamento cade di Sabato o Domenica il termine viene prorogato al Lunedì o al primo giorno non festivo successivo.

 

  1. Sui versamenti IVA trimestrali vi è un aggravio per interessi pari al 1% dell'imposta.

 

  1. Si ricorda che ai fini del pagamento della tassa di smaltimento dei rifiuti è possibile richiedere al Comune di esercizio di attività (per Brescia: all'A2A) la detassazione delle superfici in cui vengono prodotti rifiuti speciali. La riduzione ha effetto dal bimestre successivo a quello di presentazione di apposita istanza.

 

  1. A tale comunicazione potranno sottrarsi coloro che hanno posto esclusivamente in essere operazioni esenti da IVA.

 

  1. I versamenti IRPEF - IRAP relativi al saldo per l’anno precedente e il 1° acconto per l’anno in corso possono essere eseguiti in forma rateale con maggiorazione a titolo di interesse, in rate mensili da versarsi entro il giorno 16 di ogni mese. Se il contribuente sceglie di rateizzare al massimo il pagamento del proprio debito verserà alle seguenti scadenze: 16/06; 16/07; 16/08; 16/09; 16/10; 16/11. In alternativa può optare per un numero minore di rate.

 

  1. I titolari di contratti di locazione riguardanti gli immobili urbani devono versare ogni anno l’imposta di registro per il rinnovo del contratto. Il versamento va eseguito entro il 30° giorno successivo a quello di decorrenza di ciascuna annualità. Tale imposta non è dovuta se si è optato per la cedolare secca.

Elenco fogli di calcolo scaricabili dal sito www.studio-bodini.it

 

1) Foglio di calcolo su “Rendiconto finanziario.xls”

 

a) Foglio di calcolo del “Reddito conseguito”

 

b) Foglio di calcolo delle “Entrate/Uscite”

 

2) Foglio di calcolo su “Previsione e liquidità.xls”

 

a) Foglio di calcolo su “Previsione di liquidità mensile”

 

b) Foglio di calcolo su “Previsione di liquidità trimestrale”

 

c) Foglio di calcolo su “Previsione di liquidità annuale”

3) Foglio di calcolo su “Ravvedimento operoso.xls”

4) Foglio di calcolo su”Conteggio contributi ENPAM.xls”

5) Foglio di calcolo su “Calcolo dell’IRPEF.xls”