Nuova Guida 2017
Clicca qui!

NOVITA' ISA E FATTURA ELETTRONICA PER STUDI ODONTOIATRICI

Vi illustro alcune novità previste del Decreto Crescita e brevi note sui nuovi ISA.

 

VERSAMENTI IMPOSTE E DICHIARAZIONI DEI REDDITI.

 

  • I versamenti delle imposte per tutti coloro che sono soggetti agli ISA (indici sintetici di affidabilità) sono prorogati al 30 settembre 2019. La proroga interessa anche gli associati degli studi professionali, i soci di società odontoiatriche (snc, sas, srl in regime di trasparenza) ed anche i contribuenti forfettari e nel regime di vantaggio che sono esclusi dalla compilazione del modello ISA.
  • La trasmissione delle dichiarazioni dei redditi viene prorogata al 2 Dicembre 2019.

 

ISA (indici sintetici di affidabilità).

 

E’ stato rilasciato il software definitivo, versione 3.0, che potete utilizzare per il calcolo.

Vi allego i link:

https://swdownload1.agenziaentrate.gov.it/pub/entrate/inst_isa2019_103.exe

https://swdownload2.agenziaentrate.gov.it/pub/entrate/inst_isa2019_103.exe

 

Vi do alcuni semplici consigli per la compilazione:

 

  • Scaricate dal vostro cassetto fiscale il file fornito dall’Agenzia delle Entrate;
  • Verificate che l’anno d’inizio dell’attività corrisponda a quello fornito dall’Agenza Entrate;
  • Se pensionato o dipendente selezionate l’apposito flag nel frontespizio
  • Riportare le giornate di lavoro dei dipendenti nel quadro A;
  • Classificate correttamente la tipologia di attività odontoiatrica svolta (es. chirurgia implantare, endodonzia, ortodonzia, protesi etc); la conservativa va indicata in “altre specializzazioni odontoiatriche” nel quadro C.
  • Compilate attentamente i campi G9 e G12 in quanto influenzano notevolmente il calcolo;

 

Il software ISA calcola un “Indice sintetico di affidabilità” con un punteggio che va da 1 a 10 dato dalla media semplice degli “indicatori elementari di affidabilità” e degli “indicatori elementari di anomalie”.

 

I contribuenti che vogliono migliorare il proprio punteggio possono indicare maggiori compensi non annotati nelle scritture contabili che vengono utilizzati dal software ISA per assegnare un nuovo voto.

Per arrivare a 10 in tutti gli indicatori devi necessariamente adeguarti ai compensi più elevati che trovi nel dettaglio fornito dal software.

 

Il punteggio ha questo significato.

 

Livello di affidabilità < 6

Il contribuente rientra in una posizione di rischio di evasione fiscale da controllare.

Livello di affidabilità compreso tra 6 e 8

Il contribuente non ha alcun beneficio né viene inserito nelle strategie di controllo basate su analisi di rischio di evasione fiscale

Livello di affidabilità > 8

Il contribuente gode dell’anticipazione di un anno dei termini di accertamento

Livello di affidabilità > 8,5

Esclusione degli accertamenti basati sulle presunzioni semplici

Livello di affidabilità > 9

Esclusione della determinazione sintetica del reddito complessivo a condizione che il reddito complessivo accertabile non ecceda di due terzi quello dichiarato.

 

Il mio consiglio è cercare di conseguire un punteggio che ricada nell’intervallo compreso tra 6 ed 8 eliminando le eventuali anomalie che influenzano pesantemente il livello di affidabilità.

 

FATTURAZIONE ELETTRONICA

Il termine per l’invio della fattura elettronica è prorogato a 12 giorni dalla data di effettuazione dell’operazione (data del pagamento o dell’emissione della fattura).

 

PAGAMENTO IMPOSTA DI BOLLO

Vi ricordo che entro il 22 luglio dovete versare l’imposta di bollo sulle fatture elettroniche emesse nel secondo trimestre 2019.

 

Resto a disposizione per chiarimenti e porgo i miei più cordiali saluti.

 

Brescia 5 luglio 2019                                                                                              

 

Studio Bodini