Nuova Guida 2017
Clicca qui!

Legge di bilancio 2018 sintesi per medici e dentisti

Nell'augurarvi un buon anno ricco di soddisfazioni professionali Vi illustro brevemente le principali novità.

 

I nuovi indicatori fiscali che dovevano sostituire gli studi di settore sono stati rimandati di un anno e pertanto gli studi di settore rimangono ancora in vigore per l’anno d’imposta 2017.

Dal 1 luglio 2018 gli stipendi ai dipendenti andranno corrisposti solo in modo tracciato (bonifico\assegno\strumenti elettronici).

Nuove scadenze fiscali:

  • Il termine di presentazione delle dichiarazioni dei redditi, Irap e 770 viene fissato al 31/10/2018.
  • Il termine di presentazione del 730 precompilato diventa il 23/07/2018.
  • Il termine per la presentazione dello spesometro del 1 semestre diventa 30/09/2018.
  • L’invio dello spesometro è trimestrale con la possibilità di opzione semestrale.

       ( scadenze 31.5; 30.09; 30.11 ; 28.02 ).

Tutte le società che svolgono attività odontoiatrica dovranno versare un contributo per la quota B Enpam pari allo 0,50% del fatturato annuo entro il 30 settembre dell’anno successivo.

 

Bonus assunzioni per coloro che assumono a tempo indeterminato giovani con età fino a 34 anni (29 anni dal 2019) con decontribuzione del 50% per i primi tre anni.

Il bonus assunzioni sale al 100% (con tetto massimo di 3.000 euro) per le assunzioni di giovani fino a 29 anni assunti entro 6 mesi dal conseguimento del titolo di studio (se hanno svolto apprendistato o alternanza scuola lavoro presso la stessa azienda) e per le assunzioni di iscritti al programma Garanzia Giovani.

 

Prorogati bonus ristrutturazione al 50%, risparmio energetico 65% (attenzione che per alcuni interventi la detrazione scende al 50%) e il bonus mobili per coloro che hanno svolto interventi di ristrutturazione. Introdotto un nuovo bonus per la manutenzione del verde del 36% fino ad un valore di 5.000 euro (vale anche per i condomini).

 

Prorogato il super-ammortamento (che si riduce al 130%); ne sono esclusi  gli autoveicoli. Se il professionista ha tuttavia pagato acconti nel 2017 per almeno il 20% del prezzo e riceve la consegna del bene nel 2018 godrà ancora del super-ammortamento del 140 %.

 

Prorogata la cedolare secca per contratti di affitti agevolati al 10% per il triennio 2018-2019.

 

Da luglio 2018 gli acquisti di carburanti avverranno solo con fatturazione elettronica; la spesa per carburanti sarà deducibile solo se pagata attraverso carte di credito, debito oppure prepagate e la scheda carburante verrà abolita.

 

Dal 2019 diventa obbligatoria la fatturazione elettronica sia nei confronti sia dei soggetti titolari di partita che nei confronti dei privati con modalità ancora da definire; con l’entrata in vigore di tale adempimento non si dovrà più inviare lo spesometro.

 

Le deleghe F24 che utilizzano in compensazione dei crediti potranno essere sospese per trenta giorni durante i quali l’Agenzia delle Entrate effettuerà il controllo della spettanza dei credito utilizzato.

 

Proroga dei termini per la rivalutazione delle quote sociali e dei terreni posseduti da persone fisiche alla data del 01/01/18 con versamento di imposta sostitutiva dell’8%.

Cordiali saluti

Studio Bodini