Nuova Guida 2017
Clicca qui!

Decreto dignità

Nei prossimi giorni verrà firmato dal Presidente Mattarella e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il “Decreto dignità”. Vi riassumiamo brevemente le novità che entreranno in vigore il giorno successivo alla pubblicazione.

 

  • I professionisti che emettono fatture (elettroniche) alla pubblica amministrazione soggette a ritenuta d’acconto non applicheranno più la scissione dei pagamenti (“split payment”) ma l’iva ordinaria;

  • La comunicazione dati fattura (ex spesometro) viene prorogata, queste le nuove scadenze:1 semestre entro il 1 ottobre 2018, secondo semestre entro il 28 febbraio 2019; per coloro che inviano i dati a cadenza trimestrale invece il 3 e 4 trimestre possono essere spediti entro il 28 febbraio 2019;

  • Aumenta l’indennità di licenziamento ingiustificato che va da 6 fino a 36 mesi;

  • La durata massima dei contratti a termine e somministrazione scende a 24 mesi, salgono i contributi da versare ad ogni rinnovo e sono introdotte restrizioni ai rinnovi ed alle stipule;

  • Verranno ridefiniti gli indici alla base degli accertamenti per redditometro.